Balouo Salo vuol dire in lingua Mandinga "Un ponte per la vita". Questo è il nome che un saggio anziano del Casamance (Senegal) ha dato al progetto della nostra Onlus. Siamo un gruppo di giovani ingegneri, architetti, psicologi, agronomi e dottori, impegnati nella tutela dei diritti umani, dei bambini e delle famiglie africane attraverso progetti che assicurino condizioni di vita dignitose e uno sviluppo sostenibile dell'economia locale.

IL PROGETTO

Un ponte per la vita
è un progetto che risponde concretamente a una gravissima emergenza umanitaria nella vallata di Tanaf, in Senegal, che grava sulla vita di 80.000 persone. Qui si verifica un raro fenomeno idrologico: le maree dell'Oceano Atlantico invadono al vallata distruggendo 10.000 ettari di coltivazioni e contaminando l'acqua dei pozzi, determinando quindi malnutrizione, malattia e povertà in 350 villaggi. Per risolvere definitivamente il problema realizzeremo uno sbarramento in terra che impedirà alle maree di inondare la vallata, e creerà un bacino d'acqua dolce per depurare la vallata, consentendo l'accesso all'acqua potabile e l'agricoltura per il sostentamento economico e alimentare delle famiglie.