Richard Bach afferma "Mai ti è concesso un desiderio senza che ti sia dato il potere di farlo avverare".

Noi di AgisciPalermo Onlus amiamo desiderare e lo facciamo in grande, pur camminando a piccoli passi. Siamo un gruppo nato dall'unione di cittadini che, accomunati da valori ed idee sentono la necessità ed il dovere di Agire per rinnovare e migliorare l'odierna condizione sociale, restituendo dignità e moralità all'Agire civico. Il nostro operato, mirato principalmente ai giovani ed ai disagiati, ci permette di affermare che questo nostro Agire sia un utile intervento sociale. 


IL PROGETTO


UNA STRADA PER GIADA
Giada è una ragazzina che ha le idee chiare su ciò che vuole fare nella vita: studiare, prendere il diploma, imparare le lingue, conoscere il mondo e tanta gente. Purtroppo, la sua intraprendenza si è scontrata con la dura realtà: la sua famiglia non ha i soldi e i mezzi per garantirle il percorso di studi. La scuola superiore costa, ci sono i libri, gli accessori, bisogna avere un certo tenore di vita, seppur minimo... Forse per lei sarebbe meglio trovare subito un lavoro, o magari un corso professionale, ma certo la scuola superiore è più di quello che i suoi possano darle.
AgisciPalermo onlus ha avuto fiducia in lei ed ha deciso di sostenere il suo percorso di studi facendosi carico di tutto il corredo scolastico. Quello che sembrava solo un sogno che stava per svanire è diventato una realtà.
Giada, spinta e sostenuta da AgisciPalermo, ha ora la possibilità di coltivare il desiderio di studiare e di realizzare quello in cui crede.
Lei ci metterà tutto l'impegno e la passione necessaria, ma la strada per arrivare al diploma è ancora lunga e tu, insieme a noi, puoi metterci gli strumenti che servono a coltivare quell'impegno e quella passione per i prossimi anni.






PROGETTI CONCLUSI

Ippocrate è un poliambulatorio per immigrati nato a Palermo il 15 ottobre 2011 in via Benfratelli, 25 nel quartiere Ballarò, che dà assistenza sanitaria a quella fetta di cittadinanza che arriva nella nostra città da luoghi più disagiati e duri. Qui gli immigrati vengono accolti e accuditi volontariamente da psicologi e psicoterapeuti, da esperti in medicina generale medicina e anche in pediatria, ginecologia, dermatologia, cardiologia, ortopedia, pneumologia, allergologia, chirurgia, diabetologia, malattie infettive.